aVI

AVI

Una sedia, aVI.
La curvatura e la sezione delle doghe sono date, pronte e pensate per una precisa dimensione della botte che è il frutto di anni di storia di questo contenitore. Anche la sedia è un oggetto d’uso, il più naturale, quello che più ci è familiare. aVI nasce rispettando il profilo della doga che con minime lavorazioni diventa la struttura, il corpo della sedia pronto per scaricare a terra dolcemente il peso che dovrà sostenere. Piccole sezioni di doghe accostate l’una all’altra, uniscono orizzontalmente le curviline parti laterali con semplici incastri ricavati dagli stessi elementi. Il legno di quercia lavorato dal tempo e dalla sua prima funzione, offre le sue due anime antitetiche del “dentro e del fuori” che nella sedia diventano “sopra e sotto” o “davanti e dietro”. A proteggere e nobilitare le superfici un sottile strato di cera protettiva. Il legno di aVI lavorato da operose e volenterose mani è pronto per la sua nuova vita... solo il legno?

san patrignano barrique avi

Designers

Alessandro Pedrin
Alessandro Pedrin

Altre Foto


san patrignano barrique avi
san patrignano barrique avi
san patrignano barrique avi
san patrignano barrique avi
san patrignano barrique avi
san patrignano barrique avi
san patrignano barrique avi