Culla Letizia

Culla Letizia

Comunque custodi di vita. Come la botte fa invecchiare il vino, la culla alleva il bambino alla vita. Prima casa accogliente, riparo e protezione, è luogo d’origine. Simbolo perfetto anche per San Patrignano, a sua volta posto di rinascita. È proprio per questo che la comunità ha pensato ad una culla. Il legno curvo ma resistente della botte risulta perfetto per una struttura solida quale deve essere, in grado di assicurare un placido e sereno sonno al neonato. Un sonno allo stesso tempo morbido grazie alla sacca, che funge da lettino, realizzata con tessuto a telaio fatto a mano con lino e cotone. Una ninna nanna antica, che nasce quindi dalle doghe di una barrique che a sua volta si rigenera diventando culla per una vita ancora più importante. Le sue linee sono semplici, dolci e morbide a voler ricordare la purezza del miracolo più antico del mondo che ogni giorno si ripete. Una culla che sosterrà concretamente nuove vite, dato che San Patrignano ha scelto di destinare parte del ricavato della vendita di ciascuna culla a un progetto di adozione a distanza promosso dall’Avsi. La culla sarà proposta in due versioni, una con sacca color panna e una con sacca decorata con note musicali, simbolo dell’azienda Mimisol di Imelde Bronzieri che ha sostenuto questo progetto.

san patrignano barrique culla letizia

Designers

San Patrignano

Altre Foto

san patrignano barrique culla letizia
san patrignano barrique culla letizia
san patrignano barrique culla letizia